Ispirazioni, Poesie, Ricordi, Visioni

Katia

Ogni volta è lei
nelle canzoni
nella femminilità
che dà l’ispirazione infinita
Katia
che canterei per lei tutta la vita
intonando canzoni che ridanno la voglia di vivere
la voglia di scherzare
insieme ai compagni sparsi qua e là
insieme alle parole
da dire agli altri
e alle altre
che basta incontrare
un gruppo di tre donne
tre ragazze
che parlano tra loro
per ridarti la vita
in quel Carreofour
che una volta mi vedeva impazzire
quasi per Manuela
o per Leida
o per non so chi
forse per Ana
o non so chi
quelle voci
quella bellezza
quelal femminilità
ispirazione infinita
come oggi al ristorante
Noemi
la mora ragazzina
che mi serviva apposta il caffè
buttandomelo lì sul tavolo
con trascurataggine
fatto apposta
come a volte
Miryam si diverte a parlare con altri clienti
e a non considerarmi
ispirazione infinita
la femminilità
che mi perderei sempre in loro
per scherzare con gli altri della vita
la vita che diventa amica
che diventa come parlare con un amico
con tutti
del più e del meno
scherzare
con in mente sempre quella femminilità
indistinta
che dà
infinita ispirazione
e non c’è niente che possa fermare tutto questo
questo scorrere infinito di piacere
e voglia di vivere
e positività
che sembra quasi ricominciare il tempo
a riscoprire
la vera e unica ispirazione
la femminilità
che va oltre
le divinità e i nomi sacri
e le teologie impazzite del tempo
fatto esistenza e vita
come un rebus
come un libro che ha infiniti rimandi
ma rimane sempre e solo
autoreferenziale
chiuso in sé stesso
la femminilità
ispirazione infinita
che dà la forza di vivere insieme agli altri
la positività
di cui quell’amico parlava sempre
che ora riscopro
l’oggetto perduto di Katia
l’aquila a due teste della sua borsetta
che non era lei
era Katia invece
e la sua bellezza
all’origine del tempo
il primo amore che non si scorda mai
il primo delirio
quell’oggeto sperduto nel tempo
che non si recupera mai
come dicono alcune psicologie
Katia
la femminilità
l’ispirazione infinita
la musica
il canto
la bellezza femminile
la loro melodiosa voce
anche quando parla di sciocchezze
la leggerezza femminile
oltre ogni pesantezza dell’anima
ricomincia il tempo da qui
da questa ispirazione infinita
la femminilità
che rimanda al primo delirio
al primo amore
mai da dimenticare
Katia
una volta e per sempre
da dove inizia il tempo
di sempre
ispirazione infinita
la femminilità

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s